Uovas

Giulia

Giulia Bernini in arte Oblo
è una grafica, illustratrice e designer di Livorno che si è formata a Siviglia. co-fondatrice di OBLO ® creature e Uovo alla Pop //
Dal 2017, è CO-ideatrice, artista residente e gallerista di Uovo alla Pop.
Realizza muri e installazioni a firma OBLO
Disegna gadget esclusivi della galleria (grafiche + oggettistica)
Realizza tutto il materiale grafico e comunicativo
Conduce laboratori Munari e sulla creatività negli istituti superiori progetta e conduce laboratori di Street Art presso Scuole e la fondazione Trossi Uberti a Livorno
Progetta e conduce soprattutto laboratori sociali con realtà fragili, finalizzate alla realizzazione di opere d’arte corali (Coop San Benedetto, Casa famiglia Oami, Centro il Prato)

Principali opere su strada:
• Amici e Nemici del Mare – Acquario di Livorno 2017
• Coriandolo, Sorella Maramazov, Kemp (con Libertà) Quartiere Garibaldi 2017 • Oliver, accende un sorriso – Cecina 2018
• Agnes Varda – Binario 10 – Viareggio 2019
• Pesce Specifico Saba Bevande – Livorno 2019
• C.A.S.A – Case popolari a S. Romano (FI) 2020
• A tutto tondo Duemani az agricola di Castellina, 2020
• Io Manifesto Piazza Magenta – Tiburòn – Livorno 2020
• Flores y Caracoles Art into the Park, Isola d’Elba 2020
• Gli Oblò di Oblo installazione urbana – Livorno 2020
• La Strada Progetto Wonderwall Nibbiaia 2020
• I Ronzinanti – Casa famiglia Oami 2021
• O mio babbino caro – Puccini – Lucca 2021
• Olimpiade di Mare – Il Prato Livorno 2021

OBLO® creature: Nel 2005 inventa il brand Oblo Creature una serie pressoché illimitata di animali e volti umani con il filtro di uno stile deformante e visionario, con i quali realizza spille in plexiglass, t-shirt, oggetti di arredo, tessuti, quadri, carte da parati, lampade… tutti disegnati da lei.
Interior designer, progetta locali e ambienti in collaborazione con Architett*. disegnando dettagli, tessuti, insegne e grafiche coordinate. Ha all’attivo la realizzazione tantissimi loghi, locandine, claim, immagini coordinate, insegne, illustrazioni, libri, per svariate aziende e tipologie di clienti.

Libera

Libera Capezzone in arte Libertà, classe ’82, Empolese di nascita ma livornese d’adozione, inizia a dipingere nel 2009 dopo un primo percorso attraverso il video e la fotografia. Fin dagli esordi è chiaro il legame con la città, il mare, il porto e si instaura inoltre la collaborazione con la poetessa Viola Barbara che completa con un contributo poetico le opere visive di Libertà. Un segno primitivo, istintivo, caratterizza le sue prime mostre a Roma, Firenze e Livorno, dove nell’ Aprile 2014 si mette alla prova dipingendo la sua opera più grande: una sardina di 27 metri sul tetto del mercato del pesce. Pittrice e artista eclettica che lavora in piccola scala utilizzando insieme materiali inusuali come il ferro ossidato, muffa, gessi, acrilici e acidi, fino a muri e tetti in scala urbana. Lei oltre ad essere pittrice è una guida ufficiale e fonda il gruppo Guide alla Ventana e i suoi video diventano virali in poco tempo. Promotrice di tour esperienziali, eventi e festival d’arte da anni nella scena artistica toscana e italiana, insieme al team trasforma città in musei a cielo aperto.

Valeria

Valeria Aretusi classe ’83. Architetto appassionata di giardini verticali e case in legno, si è formata a Roma dove ha studiato e ha iniziato parallelamente la strada da dj, con la passione per le impalcature musicali. Vanta la formazione lavorativa presso lo studio Claudio Nardi Architects di Firenze per cui ha collaborato diversi anni. Ora porta avanti il suo lavoro con progetti privati legati alle case ecosostenibili in legno e ristrutturazioniin tutta Italia, in stile nordico con attenzione al passato, specie a spazi urbani e architettonici abbandonati dalla memoria. Con il team collabora a progetti formativi e performativi, è curatrice di installazioni artistiche e scenografie, fino ad iniziative di arte pubblica.

Viola

Viola Barbara dentro Uovo alla Pop
è l’addetta alle parole. Scrive.
Contenuti, concept, abstract, idee, visioni, percorsi tematici delle mostre.
Esperta di street art e arte urbana da anni si fa talent scout di artisti, li contatta, si conoscono e con loro crea micro mondi fantasiosi che si dispiegano in esposizioni, istallazioni, murales.
È anche l’addetta alla vendita: mercante o art dealer indirizza i collezionisti verso gli investimenti giusti, e di gusto.
Nello spazio intimo della scrittura, si occupa di poesia e di drammaturgia teatrale off.
All’attivo tre pubblicazioni
‘Il tuo profilo migliore’ raccolta di poesie edita da Vittoria Iguazu e illustrata da Libertà, ‘Clem’ – della stessa casa editrice- un racconto lungo sulla street art al tempo del Covid disegnato da Valentina Restivo.
In ‘Ronzinanti’, il catalogo edito da Erasmo che racconta il murale di Oblo per la casa famiglia Oami, si leggono trenta sue poesie brevi dedicate ai cavalli sghembi.
Guida turistica patentata e specializzata sulle città toscane unisce l’amore per l’arte con quello per i viaggi avvalendosi della conoscenza delle lingue straniere grazie alla Laurea nell’ateneo pisano.
Insegnante di lingue a tempo perso, adora condividere il suo sapere, soprattutto con i giovani.